Questo sito utilizza i cookie per garantirti una navigazione ottimale. I cookie sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti.

Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito

Approvo
  • image01.jpg
  • image02.jpg
  • image03.jpg
  • image04.jpg
  • image05.jpg
  • image06.jpg

Non vi è nulla senza il tutto

Angolo Art by Alimberto TorriCome facciamo a sostenere che ci troviamo in presenza del nul la senza aver fatto esperienza del tutto?
Come facciamo a dire che è buio, senza aver fatto esperienza della luce?
Inoltre, nel nulla vi è tutto e nel tutto non vi è nulla.
Il buio prepara, introduce, predispone ad una visione.
Il buio affina la vista, c'è dunque una certa luce nel buio.
La luce conduce alla cecità, la luce abbacinante, acceca.
La luce affievolisce la vista, c'è dunque un certo buio nella luce. 

Il cieco non è chi vive nel buio, ma chi è stato accecato da troppa luce, il cieco è uno che sta vedendo troppo.
Così, dire che ci troviamo nel nulla, nel vuoto o nel buio diviene impossibile. 
Si può solo non sostenere di trovarsi o di non trovarsi.
Una coscienza che nascesse dal solo buio, non sarebbe una coscienza.